mercoledì 8 settembre 2010

Pannolini Lavabili e portapannolini

Ebbene si, in un mondo sempre piu' frenetico, noi abbiamo scelto di fermarci a pensare e fare cosi' la scelta, a nostro avviso piu' giusta per la nostra cucciolotta in arrivo.
E' stato cosi' che a gravidanza inoltrata io e mio marito abbiamo iniziato a parlare di pannolini lavabili e a guardarci intorno scoprendo cosi' che ce ne sono diversi tipi, di diverse forme e colori, di tessuti diversi e cosi' via proprio come per i pannolini commerciali. Mamma soly pultroppo non aveva molto da guardare e molti posti da girare nella piccola Isernia alla ricerca del migliore pannolino per annajoyce e cosi' la ricerca e' stata effettuata interamente da Papa' Mo in America!!!
Dopo giornate passate al telefono e su internet a spiegarmi i diversi tipi di pannolini e cosi via abbiamo scelto i softbum per la notte (molto piu' soffici con chiusura in velcro e particolamente contenti per la pipi') e i Flip per il giorno con la mutandina di plastica e con chiusura a clip, il tutto a prova anche delle cacche piu' liquide...
e cosi' papi' al suo ritorno dagli States ha portato con se un totale di 24 pannolini e 6 mutandine!!!!

Non appena il cordone ombelicale si e' staccato abbiamo iniziato ad usare i pannolini a tempo pieno con uan media di 8-9 pannolini al giorno e una lavatrice alla sera e dopo qualche errore iniziale e qualche fuoriuscita laterale, il mio problema principale era diventato: dove mettere questi bei pannolini freschi, puliti e sterilizzati in attesa di essere utilizzati??? e cosi cercando un po' nel web ho trovato mille idee per creare un bel portapannolini in tessuto da appendere al muro!!!
Ed ecco qui la mia creazione
Un bellissimo portapannolini in cotone (Hello kitty - Stoffa comprata al mercato) interamente fatto a mano approfittando di due pisolini di Annajoyce!!!

Occorrente:
1 metro di stoffa,
filo e ago per ricamare il nome,
due rettangoli di cartone,
macchina per cucire.

mi dispiace non ricordare le misure perche' rispetto al post da cui ho copiato l'idea le ho cambiate per soddisfare le esigenze dei mie pannolini lavabili.

Comunque una volta creato un rettangolo di cartone e due rettangoli di stoffa per la base (se non erro i miei erano 25x50 cm, comunque per sicurezza regolarsi con un pannolino per la misura e lasciare
stoffa abbastanza per le cuciture), cucire il tutto chiudendo il cartone nella stoffa. tagliare
poi due rettangoli 50cm x1 m per il davanti e il dietro, e due rettangoli 25cm x 1 m per i lati. uno di questi due rettangoli va poi diviso ulteriormente in due per circa 60/70 cm (non interamente) per creare un'apertura
laterare per riporre i pannolini, come nella foto.

Attaccare ogni pezzo alla base e poi i lati al fronte e al retro, preparare poi la parte superiore e cucire con il resto.

Per preparare la parte superiore, ritagliare una mezza luna e rivestirla di stoffa, creare un gancio con la stoffa stessa cucita al contrario e rigirata, io ho anche ricamato la scritta AJ's Diapers e voila' il portapannolini era bello e pronto da usare.... ho scoperto poi che e' anche utilissimo!!!!!!!!!!!

I pannolini piegati al contrario non vengono mai toccati nella parte che tocca il culetto dei bimbi, sono riposti in un tessuto lontani da polvere e sono sempre a portata di mano se appesi vicino al fasciatoio!!!!

Spero di essere stata chiara nel procedimento per chi volesse creare un bel portapannolini, scrivetemi pure e chiedete in caso contrario!!!

Buon Pannolino a tutti!!!


5 commenti:

Solidea ha detto...

Dimenticavo... per il chiodo nel muro meglio cheidere al maritino altrimenti finite per fare due buchi come me!!! Il primo buco e' ancora visibile nelle foto!!! :P

Barba... ha detto...

meno male che hai scritto tutto, volevo farlo anch'io ma non mi ricordavo bene com'era...
Fammi sapere l'indirizzo preciso quando trovate casa che comincio a lavorare al vostro mei tai e ve lo mando.
Sbaciux!

Solidea ha detto...

che ciccina che sei!!! ok te lo mando appena lo so!!! intanto anche io ho una fantastica idea da regalare a Matteo per Natale... ovviamente fatta a mano e non posso nemmeno postare il tutorial senno' glielo fai tu!!! PRRRRRRRRRRRRRRRRRR poi pero' lo posto cosi lo puoi fare per regalare!!!! bacissimi

Anto ha detto...

Wow! Bellissima la scelta ecologica dei pannolini lavabili! Che immagino siano anche più delicati sulla pelle, rispetto a quelli industriali. Non ne avevo mai sentito parlare (se non da te), per cui immagino che in Italia non se ne trovino... :(

Fata Margherita ha detto...

Wow che bella idea, proverò anche io a farlo per i lavabili del mio bimbo che non so mai dove mettere!!
ciao Michela